ALESSANDRO CENI

 

ALESSANDRO CENI

NEL REGNO IV

 

 scarica mp3

 

O affrascate di tigli                                          

o forche di alberi avverdite

avete mai sentito la notte il mare farsi di piume,

divenire le nidiate dei pesci a costa

e bracciarla e invaderne le reni

sul pacciume umido e inerte

dell'acquitrinìo fluviale,

dove giacciono appesantiti di conchiglie

i vimini strappati ai promontori...

o interni di onde

io sono stato pesce,

io sono andato in spirito tra i miei

simile a loro e in cerchio ma dissimile.

E andavo frangendo il muso barbuto

nella fine sabbia di marzo

e alìavo il traino delle spume,

la lunga teoria delle pinne,

non più pesce adesso ma uccello,

benché tolto alle acque non ancora del cielo.

 

Alessandro Ceni

(Firenze, 1957)

NEL REGNO

Nuova Compagnia Editrice, Forlì, 1993

 

 

Voce Nazzareno Luigi Todarello

 

 

 

 

 

 

torna a catalogo 

torna a OPERAMONDO

redazione@latorre-editore.it