FERNANDO BANDINI

 

BERCEUSE



E fatta la bella cucitura alle palpebre

dormi, bambino, dormi!

Non una goccia di sangue ti č uscita

dai cigli. Stelle enormi

galleggiano nell'aria, la tua manina

pende dal letto. Come rassomigli

al piccolo re dei Cimmerii

che dorme sulle rive del Mar Nero!

 

E adesso che hai la bella cucitura alle palpebre

dormi, bambino, in eterei

regni trasvola dove fioco č il pensiero.

Il tuo sonno č un pulcino nel suo guscio.

Io sono un passo e ti fruscio qui accanto,

io sono il ramoscello di calicanthus

nella sua brocca e bramo

la fredda aria d'inverno del tuo letargo.

 

Gli altri girino al largo

che coverņ il tuo sonno nel suo uovo.

Fruste di rovo userņ per straziare

il dorso dei cani randagi

che si aggirano intorno al tuo sepolcro.

 

 

Fernando Bandini

(1931)

IL MERIDIANO DI GREENWICH

Garzanti, 1998


scarica mp3

Voce Nazzareno Luigi Todarello

 


 

leggi e ascolta 

 



catalogo LATORRE 

Torna a OPERAMONDO

Torna a VAGHE STELLE