Opera

TEATROMONDO

 NLOM

MODACOSTUME

vaghe.stelle

LTE


vaghe.stelle         


                      Precedente ] Home ] Successiva ]                                                                                                                                  

Sommario

Nel_mezzo_del_cammino

Catullo 55 poesie

Borges Antologia lirica

Leopardi Antologia lirica

per iscriverti alla newsletter

 vaghe.stelle

clicca su

Sign up

e invia

 

 

Nel mezzo del cammino

Tutta la Divina Commedia mp3 on line

 

 

INFERNO, XXVIII 91-108

  scarica mp3

E io a lui: "Dimostrami e dichiara,                
se vuo' ch'i' porti s di te novella,
chi colui da la veduta amara".

Allor puose la mano a la mascella
d'un suo compagno e la bocca li aperse,
gridando: "Questi desso, e non favella.

Questi, scacciato, il dubitar sommerse
in Cesare, affermando che 'l fornito
sempre con danno l'attender sofferse".

Oh quanto mi pareva sbigottito
con la lingua tagliata ne la strozza
Curo, ch'a dir fu cos ardito!

E un ch'avea l'una e l'altra man mozza,
levando i moncherin per l'aura fosca,
s che 'l sangue facea la faccia sozza,

grid: "Ricordera' ti anche del Mosca,
che disse, lasso!, 'Capo ha cosa fatta',
che fu mal seme per la gente tosca". 

E io li aggiunsi: "E morte di tua schiatta";

 

Dante Alighieri

(Firenze 1265 - Ravenna 1321)

INFERNO, XXVIII 91-108

 

 

Voce Nazzareno Luigi Todarello

 

 


Copyright LATORRE EDITORE 2007-2014  redazione@latorre-editore.it